LE ORIGINI: Novamusica nasce come scuola di musica nel  settembre del 1992 a Città di Castello, a seguito di alcune riflessioni maturate da giovani musicisti desiderosi di aggiornare i tradizionali metodi d'insegnamento. Sin dalle origini la scuola si è aperta all'insegnamneto di strumenti moderni affiancati a quelli classici con metodologie che ponessero la propria attenzione sulle singole esigenze dell'alliveo più che al programma accademico. Da questa esperienza sono nati i corsi Novamusica, con un percorso che utilizza la pratica sonora e l'esibizione d'insieme come principale metodo d'insegnamento.

I LUOGHI: Anche su di un altro aspetto fu posta l’attenzione e cioè il centralismo dei luoghi d’insegnamento della musica, concentrati per lo più nelle città principali del territorio, escludendo a priori quelle che sono i piccoli comuni, le frazioni e le periferie, rendendo di fatto inaccessibile agli abitanti di queste zone l’apprendimento della musica se non in contesti privati ed in percorsi individuali.

Novamusica nasce dunque facendo fronte a queste due necessità; da un lato lo svecchiamento metodologico nell’insegnamento, e dall’altro il decentramento dei corsi nei luoghi periferici dell’Alta Valle del Tevere consentendo una reale democraticità e accessibilità della musica in contesti in cui spesso risulta essere l’unico servizio formativo e ricreativo.

OGGI: Novamusica persegue nella ricerca sperimentale al fine di migliorare la didattica, sono infatti attivi laboratori per adulti e bambini dediti all'apprendimento efficace del tempo e del ritmo, oltre che l'insegnamento della notazione musicale attraverso metodi riconosciuti e sperimentati in tutta Europa. Recentemente Novamusica ha abbracciato il principio di interdisciplinarietà, aprendosi alla Danza, ma anche a nuove attività che abbraccino culture geograficamente lontane dalla nostre come Aikido - Yoga, o servizi per bambini come la Ludoteca divenendo di fatto il più grande centro di discipline culturali del territorio.